Mira Up, arte partecipata a Mirafiori Sud

L’arte é forse il più potente mezzo di comunicazione che l’uomo ha a disposizione. Non solo; arte é confronto, scambio e visibilità. In questo percorso, pensato per gli abitanti di Mirafiori Sud di Torino, la street art e la co-progettazione si incontrano per colorare il quartiere, dare voce ai suoi giovani e renderli protagonisti dei cambiamenti culturali in corso.

ARTI UTILIZZATE: progettazione partecipata, disegno, street art, graffiti

Mirafiori Sud - Torino

  Sostieni il progetto

Condividi sui social

Obiettivi

  1. Favorire l’aggregazione tra gli abitanti attraverso l’arte.
  2. Utilizzare l’arte come mezzo d’espressione del sentire cittadino, dialogando con gli abitanti e accompagnandoli nella progettazione e realizzazione degli interventi artistici.
  3. Contribuire all’abbattimento del pregiudizio nei confronti del quartiere e guidarlo verso la connessione con la rete artistica cittadina.
  4. Rendere più bello il quartiere, costruire valore, sensibilizzare le persone alla cura e all’appropriazione positiva degli spazi.
  5. Aiutare chi, sul territorio, desidera iniziare un percorso artistico più approfondito.
  6. Scoprire e promuovere i talenti presenti sul territorio nell’arco dei 2 anni di progetto.

Percorso

Il percorso si svolge all’interno di una co-progettazione tra associazioni, ciascuna delle quali si occuperà di uno specifico target attraverso il proprio metodo attuativo.
I nostri interventi si concentrano sul reclutamento di cittadini attivi, di qualsiasi età ed estrazione, per intraprendere con loro un percorso progettuale che porta alla realizzazione di opere di street art partecipata, accompagnati dai nostri professionisti e da artisti.

Perché sostenere

Il progetto punta a diffondere l’arte in tutto il quartiere e quindi é rivolto a tutti. È nostro scopo fondamentale raggiungere e coinvolgere negli interventi d’arte urbana fasce d’età, generi e nazionalità diverse, abbattendo il preconcetto della street art destinata esclusivamente ad un target giovanile.
Trattandosi di arte partecipata i cittadini coinvolti ne conosceranno il metodo progettuale e realizzativo. Potranno intraprendere percorsi via via sempre più indipendenti sino a raggiungere una consapevolezza ed una padronanza tale da agire in completa autonomia.
In linea generale l’associazione Ambarabaciccicoccò cerca di aumentare le occasioni per gli abitanti del quartiere di avvicinarsi al mondo dell’arte e dell’espressività; cerca di migliorare la qualità estetica di alcuni punti di aggregazione del quartiere guidando i partecipanti nella realizzazione dei propri luoghi così da sensibilizzarne il sentimento di appartenenza, di rispetto e di cura del bene comune, migliorando la percezione complessiva del quartiere e facendo emergere i talenti dei cittadini.

Donazioni recenti

Dona il tuo 5x1000

Risultati

Si é appena conclusa la prima annualità del progetto ed in attesa del suo proseguimento vi raccontiamo i risultati raggiunti. Gli interventi artistici sul territorio, che hanno visto coinvolti oltre cinquanta tra giovani e giovanissimi abitanti, sono tre, rispettivamente sugli edifici di via Artom 81, via Fratelli Garrone 63 e sotto i portici di via Negarville. Il progetto é stato inoltre segnalato sull’opuscolo I vostri luoghi comuni ed al Forum territoriale 2018 tenutosi lo scorso 2 febbraio.

Video intervento via Artom

Video intervento via Negarville

Dicono di noi

 

Testimonianze


Video