filippina-capria

Filippina Capria

Arte terapeuta, insegnante scuola infanzia, educatore professionale

“L’arte rende visibile ciò che non lo è (P. Klee)„

Lingue: Francese B1, Inglese B1
Formazione:
  • Diploma e specializzazione in Arte terapia clinica
  • Diploma di laure in Scenografia presso l’Accademia Albertina di belle Arti Torino
  • Diploma di educatore professionale
  • Qualifica di tecnico di computer graphics
  • Diploma di scuola magistrale per l’insegnamento nelle scuole dell’infanzia
Competenze:
  • Capacità e competenze relazionali Spiccata capacità nel relazionarsi e interagire con le persone in ambienti multiculturali, in cui la comunicazione assume un ruolo particolare: da situazioni di disagio psichico e limitazione mentale (lavoro da educatore), a quelle di elevato carattere culturale (conferenze, dibattiti, mostre, ecc..). Attitudine al lavoro d’ equipe e alla condivisione delle proprie capacità ed esperienze per arricchire il proprio bagaglio culturale e quello delle altre persone. Attitudine a considerare le implicazioni delle diversità culturali nelle situazioni di disagio e no. Tali competenze sono state acquisite nel corso delle esperienze sia formative sia lavorative, le quali hanno permesso di  approfondire una personale attitudine ad andare incontro alle altrui esigenze.
  • Capacità e competenze organizzative Capacità di progettazione in vari ambiti: educativo, socio-assistenziale, artistico ed arte terapeutico.  Buone capacità nell’organizzazione di eventi e corsi formativi rivolti ad adulti e bambini. Capacità di ottimizzazione del tempo e di gestione delle risorse finanziarie dei corsi
  • Capacità e competenze tecniche Conoscenza e uso di software operante in ambiente Windows XP e Vista (pacchetto Office).Conoscenza di programmi di grafica e fotoritocco, come Photoshop e Macromedia Freehand10. Conoscenza e uso di apparecchi fotografici, sia analogici sia digitali. Uso della fotografia come strumento artistico e comunicativo.
  • Capacità e competenze artistiche Buone capacità e competenza nell’uso  del disegno e delle classiche tecniche artistiche (olio, acquarello, acrilico, matite, pastelli, gessetti, ecc..). Buona capacità nell’uso delle tecniche delle manipolazione dell’argilla e di altri materiali modellanti (sabbia, cartapesta, farina, ecc..). Conoscenza delle tecniche hobbistiche più diffuse (decoupage, pasta di sale, biglietti augurali,ecc..). Buone capacità nell’individuazione di modelli di insegnamento atti ad agevolare l’apprendimento delle capacità e delle competenze artistiche nelle persone (vedi formazione in arte terapia).
Esperienze:
  • Dal 1998 al 2014 educatrice professionale presso centro diurno integrato per disabili adulti
  • Dal 1998 al 2002 consulente artistica per il progetto caleidoscopio antichi mestieri del Comune di Torino
  • 2005 percorso di Arte terapia alle educatrici del nido di Carmagnola
  • maggio 2009 relatrice al convegno Aieji 17th World Congress  “The social educator in a globalised world”. Copenaghen
  • 2010-2014 conduzione di atelier di Arte terapia presso il centro di salute mentale di Rivoli (To)
  • febbraio 2014-febbraio 2015 docente presso il corso di formazione di tecnico in arte terapia nei servizi educativi, presso la fondazione Feyles
  • ottobre 2014 relatrice al convegno “XXII Giornata Mondiale per la tutela della salute mentale: SALUT…ARTI, Prevenire e curare il malessere psichico attraverso l’espressione della mente e del corpo”
  • Dal 2014 ad oggi docente presso la scuola dell’infanzia
  • Ottobre 2015 relatrice al convegno “Quando le parole non bastano: le terapie epressive nella relazione con persone gravemente compromesse”, Cassina Rizzardi (Como)